Tu sei qui

PROGETTO D'ISTITUTO - AREA INTERCULTURA E CITTADINANZA GLOBALE

PROGETTO INTERCULTURA

Il progetto è rivolto agli alunni stranieri NAI e di recente immigrazione presenti nell’Istituto e a quelli che arriveranno in corso d'anno. Ha lo scopo di creare un clima di benessere e fiducia che stimoli gli studenti a sentirsi parte integrante della scuola, in un ambiente familiare e accogliente, con modalità e attività peculiari ai vari ordini di scuola. Il progetto è dedicato a una buona integrazione degli alunni stranieri, promuovendo il riconoscimento, il rispetto e la valorizzazione delle loro esperienze culturali e favorendo l’apprendimento della lingua italiana.

Il progetto Intercultura prevede:

  • un protocollo di accoglienza degli alunni stranieri per facilitare il loro inserimento nelle classi con il supporto dei Mediatori culturali;
  • la progettazione ed organizzazione della presenza dei Mediatori culturali a scuola ( test d’ingresso, affiancamento individuale in classe, colloqui con le famiglie, ecc.);
  • la progettazione ed organizzazione di laboratori di alfabetizzazione per alunni NAI (ore art.9 e Organico Potenziato);
  • la progettazione ed organizzazione laboratori di Italiano- lingua dello studio (ore art.9 e Organico Potenziato);
  • interventi educativi in collaborazione con il Servizio per l’Immigrazione e la promozione dei diritti di cittadinanza e dell’Asilo;
  • incontri con le famiglie e tra insegnanti.

 

 

ASSOCIAZIONE SOS DIRITTI - PERCORSI LABORATORIALI SU DIRITTI UMANI, MIGRAZIONI E ANTIDISCRIMINAZIONE

Il percorso è gestito dagli operatori dell'associazione "Sos Diritti", nata riunendo le diverse associazioni che facevano parte della rete “Tutti i diritti umani per tutti”, la cui principale attività è la gestione dell’Osservatorio veneziano contro le discriminazioni razziali (dal 2011).

"Diverse Persone ma Uguali Diritti" : è un percorso che prevede tre incontri-labotatorio da due ore ciascuno.
Nel corso dei laboratori verranno affrontate le seguenti tematiche generali:

  •  i Diritti Umani,
  • ​l'immigrazione in Italia e in Europa,
  • le forme di razzismo e discriminazione (come riconoscerle, contrastarle e prevenirle),
  • la costruzione di stereotipi e pregiudizi.

Sarà privilegiato un approccio pedagogico attivo e metodi didattici interattivi e partecipativi, che possano coinvolgere gli studenti in modo vario e globale e che li stimolino a mettersi in gioco in prima persona.
Accanto e paralellamente alle lezioni frontali e alle discussioni libere, saranno proposte attività individuali e di gruppo a carattere ludico-didattico per una riflessione individuale e collettiva e una rielaborazione soggettiva e libera degli argomenti affrontati durante il laboratorio.
Ogni argomento verrà introdotto, documentato e approfondito attraverso l’utilizzo di immagini, video e altri materiali. Gli incontri seguiranno una sequenza atta a favorire un approfondimento graduale e un comprensione sempre maggiore degli argomenti trattati. Come ulteriore stimolo e approfondimento rispetto al lavoro svolto in classe, il gruppo classe sarà coinvolto in attività di ricerca, osservazione e analisi anche al di fuori delle ore di laboratorio (ad esempio ricerca di immagini e articoli, materiali online, luoghi della città ...).

 

Progetti Progetti

Progetti

 

C.F. 82011560271

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.